IL FASCINO DEL PERIGORD

UNA FRANCIA MAI VISTA


PROGRAMMA

Un entusiasmante itinerario, al di fuori dai grandi circuiti di massa, alla scoperta di una terra ricca di fascino, di arte e folclore, che vi regalerà momenti indimenticabili

1° GIORNO -  LUNEDI 19 AGOSTO 2019

GENOVA - ARLES

Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e luogo da stabilire. Sistemazione in pullman e partenza per Vicenza, Brescia, Ventimiglia. Pranzo libero lungo l’autostrada. Nel pomeriggio proseguimento in territorio francese con arrivo ad ARLES, un tempo capitale provinciale dell'antica Roma, questa città è conosciuta anche per le numerose vestigia legate alla dominazione romana, tra cui l'Anfiteatro. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

2° GIORNO – MARTEDI 20 AGOSTO 2019

PONT DU GARD – UZES - MONTPELLIER

Prima colazione in hotel. Partenza per il celebre PONT DU GARD, Patrimonio Unesco, è il ponte più alto mai costruito dai Romani. La sua imponente struttura che si eleva a 49 metri di altezza, si dice sia stata la più grande testimonianza idraulica del loro impero. Al termine della visita proseguimento per UZES, un piccolo gioiello nel bel ducato di Uzes. Visita dell’incantevole città vecchia, dotata di un bel patrimonio antico. Pranzo in ristorante. Sosta in una cantina per degustazioni di vini locali. Nel tardo pomeriggio arrivo a MONTPELLIER, antica città universitaria, situata a sud della Francia, capitale della regione della Linguadoca. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

3° GIORNO – MERCOLEDI 21 AGOSTO 2019

ST. GUILHEIM LE DESERT – MILLAU - ALBI

Prima colazione e partenza per ST. GUILHEIM LE DESEERT, tappa lungo il cammino verso Santiago di Compostela, il borgo medievale figura sull’elenco dei più bei villaggi di Francia, seduce i visitatori con la sua cornice naturale selvaggia e incontaminata, stradine strette, una suggestiva piazza in cui spicca un platano e la bella chiesa abbaziale romanica. Proseguimento per MILLAU e attraverseremo il famoso viadotto, un’opera leggendaria, concepita dall’architetto britannico Norman Foster per collegare il sud al Massiccio Centrale. Pranzo in ristorante. Arrivo in serata ad ALBI, la porta del paradiso, da poco Patrimonio dell’Umanità Unesco, la città del sud della Francia riflette la sua storia di baluardo della cristianità. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO – GIOVEDI 22 AGOSTO 2019

ALBI – ROCAMADOUR – PERIGUEUX

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida locale e visita di ALBI, una piccola cittadina dalle antiche origini, passata alla storia come baluardo della cristianità, offre molto delle sue splendide cattedrali. Qui, infatti, è custodita la più importante collezione di Toulouse-Lautrec. Albi ha conservato l’aspetto antico, che si può ammirare dalla riva destra del Tarm. La bellezza architettonica della città si sposa felicemente con il paesaggio naturale, tanto da donarle un fascino particolare. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo nel pomeriggio a ROCAMANDOUR, città sacra e nota località di pellegrinaggio. Arroccata su una falesia calcarea, domina maestosa il canyon dell’Alzou. Un ambiente ancora selvaggio e incontaminato! Famosa per i Santuari, in particolare quello della Madonna Nera. E’ la località più visita di Francia dopo Mont Saint-Michel. Arrivo in serata a PERIGUEUX, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

5° GIORNO – VENERDI 23 AGOSTO 2019

GROTTE LASCAUX II – SARLAT LA CANEDA – GABARRE DE BENYAC

Dopo la colazione partenza per le spettacolari grotte di LASCAUX, scoperte casualmente nel 1940 e considerate fra le più belle del mondo per la ricchezza di dipinti rupestri; definite "la Cappella Sistina della preistoria", queste grotte sono state chiuse al pubblico per preservarne le pitture che, tuttavia, possono essere ammirate grazie a una perfetta riproduzione della grotta originale. Pranzo in ristorante  a SARLAT-LA-CANEDA, città d’arte e di storia, nota anche per avere il più gran numero di monumenti storici e tutelati, la città ha anche ricevuto le 3 stelle Michelin per essere una delle città più belle d’Europa. Nel pomeriggio escursione in battello sulla Dordogna a bordo delle tradizionali “gabarres” (barche fluviali), alla scoperta di una regione di fertile pianure e tranquilli villaggi.

 

6° GIORNO – SABATO 24 AGOSTO 2019

PERIGUEUX - LIONE

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata per visitare il centro storico di PERIGUEUX, una città particolare, antica e pittoresca che possiede un gran numero di luoghi interessanti da visitare a partire dalla Cattedrale di Saint Front, entrata a buon diritto nei siti tutelati dall’Unesco. Pranzo in ristorante. Partenza con destinazione LIONE, capoluogo della regione Rodano-Alpi, è celebre per il suo centro storico, inserito dall’Unesco fra i patrimoni dell’Umanità. Arrivo in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

7° GIORNO – DOMENICA 25 AGOSTO 2019

LIONE

Prima colazione in hotel Pranzo libero. Giro panoramico della città con il ns. accompagnatore. Al termine partenza per l’Italia con arrivo in serata.


La quota comprende

-        viaggio in pullman gran turismo

-        sistemazione in hotel 3/4 stelle in camere doppie;

-        tasse di soggiorno

-        trattamento di mezza pensione in hotel

-        i pranzi come da programma

-        visite ed escursioni con guidate come da programma

-        sosta in cantina per degustazioni di vini

-        minicrociera in gabarre

accompagnatore

La quota non comprende

-        le mance

-        ingressi: Pont du Gard, Albi Cattedrale, Museo Toulouse-Lautrec, Ascensore Rocamandour, Grotte di Lascaux (calcolare circa € 40,00)

-        le camere singole (suppl. di €  275,00)

-        pranzi liberi

-        bevande durante i pasti

-        gli extra in genere.

-        quanto non indicato nella voce “la quota comprende”